Genjōkōan: tutta la logica evolutiva ha termine [gk13]

13. La traccia del risveglio termina, la traccia del risveglio terminata si propaga ininterrottamente.

悟迹(ごしやく)の休歇(きうけつ)なるあり、休歇なる悟迹を長々出(ちやうちやうしゆつ)ならしむ。
Goshaku no kyūkatsu naruari, kyūkatsu naru goshaku wo chōchōshutsu narashimu.

Shōbōghenzō Genjōkōan, di E. Dōgen, traduzione inedita dal giapponese e commento di Jiso Forzani, con testo giapponese originale e traslitterato con la pronuncia.

Nella comprensione del Sentiero contemplativo.
Tutta la logica evolutiva che ha condotto a vivere in maniera unitaria il reale scompare, non c’è più cammino, né procedere, c’è solo quello sguardo unitario, senza passato, senza futuro, senza procedere né evolvere: quell’unità genera ancora e sempre e solo unità liberata dalle logiche del passo dopo passo.

Print Friendly, PDF & Email
Sottoscrivi
Notificami
guest

3 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti commenti
Catia Belacchi

Mi sembra lo stesso concetto del post :la vera morte è lasciarsi accadere, della Vdc

Natascia

La via dell’Unità non conosce un prima o un dopo. È.

Leonardo P.

Liberati dalla logica della consequenzialità ogni fatto diventa tutta la mia vita, anzi tutta la Vita.

3
0
Vuoi commentare?x