La differenza fra vivere da svegli e da intontiti [Antai-ji19]

Kōshō Uchiyama rōshiDiscorso d’addio ad Antai-ji.
A proposito, devo dire che osservando uno per uno i miei discepoli,  mi rendo conto che sono tutti più risoluti di me, davvero. Non si può dire fino a che punto io fossi debole e inaffidabile quando, divenuto monaco, all’inizio sono andato al tempio Daichū-ji.

continua..

Non si può produrre più alcun male [Antai-ji18]

Kōshō Uchiyama rōshiDiscorso d’addio ad Antai-ji.
Riguardo allo zazen, davvero un minuto seduto, un minuto Buddha, per cui anche sedere un minuto, è cosa ottima. Non c’è assolutamente una misura da raggiungere altrimenti non ci siamo.

continua..