Nel vuoto

Affronto un tema difficile..
Fino a quando continueremo a ricercare esperienze, a sperimentare emozioni, a interrogarci sulla realtà, su noi, sulla vita?
Fino a quando attraverso lo sperimentare non comprenderemo che ogni esperienza, ogni emozione, ogni pensiero è inconsistente e impermanente.
C’è qualcosa che abbia un senso o che questo conferisca? No, a me non pare.
Quindi perché viviamo?
Per scoprire che non esiste alcuna vita.
Esiste un film che chiamiamo vita, ma non è reale.
La realtà cos’è?
Niente di tutto questo.
Perdendo tutto questo la si trova, risiedendo nel non conosciuto, nell’irrilevante, nel piccolo, nel marginale, nel vuoto di sapere.

0 0 votes
Valutazione dell'articolo
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti commenti
Eddy

Non so,
non credo di avere molta scelta
continuerò fino a quando non smetterò
continuerò fino a quando mi accorgerò di aver smesso.

Alberto S.

Quanto hai espresso mi ricorda la scena finale de “La montagna sacra” di Jodorowsky

2
0
Vuoi commentare?x