Perché perseveri nella Via?

Cos’altro potrei?
La Via e la vita non si possono disgiungere, persevero nella Via come persevero nel vivere: puoi impedire al cuore di battere, ai polmoni di respirare? Puoi soffocare l’impulso vitale che a ogni attimo ti genera? La Via è questo, la vita è questo. Non ho scelta, né sono interessato a scegliere.

Ma c’è anche un’altra ragione per cui persevero: per coloro che amo, o meglio, per coloro su cui ricade l’Amore che mi attraversa.
Non perché abbiano bisogno di me come maestro, ma hanno bisogno di me come compagno di viaggio, come pietra affiancata a pietra nel complesso solidale e unitario di un insieme.
Persevero per amore.

Terre sconosciute, esperienze interiori, canale pubblico Telegram
Essere monaci nel Sentiero, il monaco e l’unità d’Essere, gruppo pubblico Telegram
Eremo dal silenzio, tutti i post dei siti, canale pubblico Telegram

6 commenti su “Perché perseveri nella Via?”

  1. Procediamo senza nessuna assicurazione né garanzia, ma con fiducia e sorretti dal fuoco di ognuno.

Lascia un commento