La gratuità e l’amore immotivati e senza agente [P5]

La vita è inafferrabile, e quando si pretende di afferrarla si incontra solo la sua negazione.

La gratuità non va compresa ma vissuta come realtà totalmente immotivata.

L’amore si esprime nell’azione immotivata e priva di agenti: non c’è nessuno da cui parte, nessuno verso cui è diretto e nessun motivo che l’uomo possa comprendere.

Fonte: La via della Conoscenza, “Ciò che la mente ci nasconde“, Prefazione, pag. 6

In merito alla via della Conoscenza: quel che le voci dell’Oltre ci hanno portato non sono degli insegnamenti, non sono nuovi contenuti per le nostre menti, non sono concettualizzazioni da afferrare e utilizzare nel cammino interiore. Sono paradossi, sono provocazioni o sono fascinazioni, comunque sono negazioni dei nostri processi conoscitivi e concettuali.
Non hanno alcuno scopo: né di modificarci e né di farci evolvere. Creano semplicemente dei piccoli vuoti dentro il pieno della nostra mente. Ed è lì che la vita parla.

Per qualsiasi informazione e supporto potete scrivere ai curatori del libro: vocedellaquiete.vaiano@gmail.com
Download libro, formato A4, 95 pag. Pdf
Indice dei post estratti dal libro e pubblicati

Abbreviazioni: [P]=Prefazione. [V]=Vita. [G]=Gratuità. [A]=Amore.
Le varie facilitazioni di lettura: grassetto, citazione, divisione in brevi paragrafi sono opera del redattore: i corsivi sono invece presenti anche nell’originale.


Il canale Telegram di Eremo dal silenzio
Segnalazione dei post di contemplazione.it, di cerchioifior.it, di Contemplando.
Condivisione di materiali relativi alla via spirituale.


4 commenti su “La gratuità e l’amore immotivati e senza agente [P5]”

  1. Chiamiamo vita ogni attimo che è e fa respirare tutto lo Universo. Questo respiro è pura gratuità ed emana dall Amore che permea tutto. Questo Amore muove e attraversa i gesti quando il soggetto scompare.
    Ho parafrasato così per tenere a mente la esperienza che sta sotto lo scritto.

Lascia un commento