Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

La dimensione del poco

Considero un gesto appartenente alla dimensione del poco il cenare frugalmente stasera  e coricarsi non tardi.
L’ecologia delle parole, dei pensieri, dei gesti la considero appartenente alla dimensione del poco.
Il non discutere senza sosta di sé, dei propri guai e problemi, appartiene al poco.
Il non esporre il proprio interiore allo sguardo di chi nulla sa di noi, lo considero relativo al poco.
Il coltivare la dignità del silenzio, infine, è la casa del poco.


Se vuoi puoi iscriverti alla newsletter “Il Sentiero del mese” con gli appuntamenti, i post pubblicati di recente, la vita nel Sentiero contemplativo.
Qui gli aggiornamenti quotidiani.

 

PrintFriendly and PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *