Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Consapevole che esiste della validissima narrativa per ragazzi, Celeste si è voluta comunque cimentare a scrivere qualche racconto per bambini, per suggerire quali debbano essere i contenuti di un testo che alimentano il sé spirituale del bambino: racconti la cui protagonista principale sia la natura, il senso di rispetto per questa e per gli esseri che essa ospita, le descrizioni delicate di fenomeni naturali e di sentimenti.

Cerina, una storia per bambini nata dalla contemplazione della realta’
C’era una volta una bambina di nome Cerina.
Si chiamava così perchè odorava di cera. Cerina infatti viveva con le api ed era la loro aiutante.
Aveva la sua casetta vicino all’alveare: era di legno, piccola e graziosa e sapeva di miele…

Polvere e Cenerina, una storia d’amore
La giovane coppia di aironi si era stabilita lungo la foce di un piccolo fiume.
Il maschio si chiamava Polvere, la femmina Cenerina.
Si erano fermati lì subito dopo il corteggiamento perché a Cenerina era sembrato un luogo isolato e le era piaciuto l’ammasso di canneti…

L’erba per i conigli tratto dal libro “Lisa e nonna Mena“, una storia delicata su esperienze semplici.
I momenti più belli, con l’arrivo della primavera, erano quelli che Lisa passava con nonna Mena in campagna.
La nonna, come molte altre nonne del resto a quei tempi, allevava conigli e, spesso, si recava nei campi a fare l’erba…

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *