Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Un percorso di crescita armonica del bambino attraverso la manipolazione, l’uso del colore, l’espressione corporea; imparando la collaborazione, la consapevolezza, la costanza e affinando la volontà.

Percorso formativo per bambini/e nell’età della scuola primaria e secondaria

Linee di sviluppo del laboratorio di Creatività consapevole

Educatrice: Cinzia Antinori, cinzianti@hotmail.it
Direzione pedagogica: Catia Belacchi, catiabelacchi@gmail.com
Organizzazione: Serena Sofia, serras.sofias@alice.it

Sedi dei laboratori:
– San Costanzo (informazioni e iscrizioni)
– Saltara (informazioni e iscrizioni)

Educare alla libertà


Finalità

I laboratori proposti da “Educare alla libertà” sono situazioni formative dell’intera personalità del bambino, del ragazzo, dell’adolescente; non sono un tempo semplicemente creativo e socializzante, hanno come finalità:
– la piena manifestazione delle qualità interiori e dei limiti dei partecipanti; i limiti vengono considerati come potenzialità-in-sviluppo-da-cui-apprendere;
– la piena accettazione di sé e dell’altro da sé, al fine di favorire il dispiegarsi di ogni personalità;
– lo sviluppo delle capacità di sperimentare insieme, collaborando, cooperando, condividendo; nei laboratori si incentiva l’espressione personale quanto l’espressione di gruppo;
– lo sviluppo della consapevolezza delle proprie sensazioni, delle proprie emozioni, dei propri pensieri;
– lo sviluppo della capacità di comunicare il proprio mondo interiore, di ascoltare e accogliere quello dell’altro, di conciliare e integrare i reciproci mondi;

I laboratori si occupano di ciò che, purtroppo, quasi mai viene affrontato: dare ai nostri figli gli strumenti per crescere autonomi, fiduciosi in sé e nell’altro, disposti ad andare nella vita sapendo che questa è il teatro in cui ciascuno ha diritto di esserci e può in essa trovare il senso e la realizzazione che cerca.


Obiettivi pedagogici

  • Sviluppo della capacità di manipolazione e di relazione corporea

  • Sviluppo della capacità di contattare ed esprimere le proprie sensazioni ed emozioni

  • Sviluppo delle disposizioni affettive proprie di ciascun partecipante

  • Sviluppo della sfera del pensiero concreto, pratico e immaginativo. Nei partecipanti più grandi, sviluppo delle basi del pensiero logico

  • Gestione dei processi interiori

della volontà,
della responsabilità,
della consapevolezza,
della presenza,
della dedizione,
della pazienza,
della costanza,
del rispetto.

giudizio,
paura,
svalutazione di sé,
non consapevolezza del limite personale.

  • Costruzione di una immagine equilibrata di sè

  • Creazione e sperimentazione di un ritmo personale e di gruppo

  • Sviluppo della capacità di collaborare realizzando progetti condivisi

  • Creazione di un ambiente di amicizia, di solidarietà, di complicità


Struttura di ogni incontro:

– rilassamento, presa di contatto con la sfera delle sensazioni, delle emozioni, dei pensieri
– attività espressive e formative individuali e di gruppo
– condivisione ed elaborazione dei vissuti


Tecniche:

– assemblaggio di materiali poveri
– pittura spontanea e guidata su grandi superfici
– installazioni ambientali e multidisciplinari


Verifiche

Le verifiche si effettueranno di volta in volta osservando il grado di partecipazione, la capacità di collaborazione e l’estrinsecazione dei vissuti.


Partecipanti e frequenza

Numero partecipanti minimo, 8; numero massimo, 12.
Durata di ogni laboratorio: 2 ore, una volta a settimana.
Giorno: da definire.
Il laboratorio può essere permanente, avviandosi ad ottobre e concludendosi alla metà di maggio; oppure può essere transitorio con moduli di 8/12/16 incontri.
Sono previsti due laboratori:
– un laboratorio è per bambini di scuola primaria: primo ciclo, con un quarto di bambini del secondo ciclo; oppure, secondo ciclo con un quarto di bambini del primo ciclo;
– un altro laboratorio per ragazzi di scuola secondaria.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *