Il travaglio della chiesa, la necessità del “femminile”

Una interessante riflessione di Vito Mancuso da Repubblica del 9 marzo:
La chiesa si apra.

“L’ordine scende dall’alto, l’organizzazione sale dal basso, l’ordine è maschile, l’organizzazione è femminile, laddove maschile e femminile indicano due modi diversi di stare al mondo e di considerare gli altri: da un lato un modo dominante, dall’altro un modo cooperante; da un lato il primato, dall’altro la relazione; da un lato il dictatus, dall’altro il collegium.”

Un commento su “Il travaglio della chiesa, la necessità del “femminile”

Lascia un commento