Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Come neve che si scioglie al sole

C’è un tempo che porta con sé la spinta all’adesione.
Sì, incondizionatamente.
A cosa? A chi?
A ciò che è
alla vita che trasforma e assottiglia,
all’Assoluto che si mostra in ogni gesto e in ogni volto.
Al prossimo,
orizzonte e pungolo che mostra i limiti e rende possibile andare un passo oltre.
Ci sono incontri nei quali è superfluo dar voce a quel: “sì, incondizionatamente”.
Perché quel “sì” è l’unica cosa che si fa avanti,
è forma e sostanza,
intenzione e azione,
allineamento esistenziale.
Quando questo avviene,
la problematicità tace.
Le esitazioni, i ragionamenti, le paure…
svaniscono come qualcosa di estraneo,
qualcosa che non trova più
identità di appartenenza
cui appigliarsi e in cui impigliarsi.
Come neve che si scioglie al sole.

Print Friendly, PDF & Email
  1. La scena a poco a poco, si ricopre di un bianco telo , quasi a nascondere, dove l’ovvio è il banale , padroneggiano, in un oceano dove il nulla è vessillo della realtà.
    Ma ,ecco ,dove nulla è per caso, i ricordi diventano sfumature di vite vissute, sequenza di eventi , emozioni del viaggio, intrapreso nel tempo senza tempo, e mai terminato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *