Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Il cammino dell’uomo, Fonte Avellana 20-24 novembre

Dal 20 al 24 novembre la comunità del Sentiero contemplativo e la comunità dei monaci camaldolesi di Fonte Avellana vivranno un’esperienza comune dal mercoledì pomeriggio alla domenica sera.
Dallo zazen del mattino ai vespri della sera la giornata sarà scandita da momenti di silenzio e di discussione, di condivisione e di raccoglimento.
Alle 9,30 del mattino il priore Gianni terrà la lectio su un brano del vangelo di Giovanni; alle 16 Roberto proporrà esperienze di meditazione e contemplazione e un approccio laico ai temi della via spirituale.
I pasti verranno preparati e condivisi assieme e così pure i lavori di preparazione e di riassetto. La passeggiata meditativa del mezzogiorno ci porterà lungo il sentiero nella solitudine dei nostri passi, nel silenzio della natura autunnale che ci accoglie.
La sera, dopo cena, sarà dedicata alla fraternità e alla conoscenza reciproca.
Dall’alzata a prima di cena osserveremo il silenzio e la piena consapevolezza del nostro esserci e dell’aprirci alla vita che viene.

Le indicazioni pratiche per i partecipanti
Il programma nel dettaglio

La foto è di Franco Fontana

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *