La fedeltà esistenziale

Un passo della discussione sulla fedeltà nella coppia in atto sul forum.
“Cammino con te, cammini con me, ci riconosciamo vicendevolmente collaboratori efficaci e privilegiati nel sentiero del vivere.
Riconoscere all’altro questa funzione realizza la fedeltà esistenziale.
Questo è il centro delle relazioni, l’essenza dello stare assieme, la ragione per cui l’uomo non vive da solo ma cerca l’altro.
Su questa essenza dei rapporti si intesse l’ordito che ricama l’identità: l’innamoramento, l’affetto, il sesso.
Non l’amore che non riguarda l’identità: di questo parleremo alla fine di questa discussione…”

Lascia un commento