Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Una comunità di esseri; ma siamo a disagio..

Una bellissima sequenza del nostro pianeta, un invito alla responsabilità, l’affermazione di una evidenza: siamo piccoli esseri in profonda relazione e comunione, anche se lo neghiamo e lo rifiutiamo. Non ha molta importanza la nostra resistenza, la realtà è eloquente, non basta dimenticarla o rifiutarla.
Ma siamo a disagio, la parola comunità ci provoca un disagio: ci lamentiamo del deserto delle relazioni, ma non riusciamo a fare un passo più in là..
Non conosco l’autore di questa sequenza, mi scuso per non poterlo citare.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *