Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Quando è possibile vivere la vita come se fosse un gioco?
Quando non abbiamo più paura del nostro giudizio e di quello altrui; quando non abbiamo più niente da perdere; quando viviamo nella gratuità.
Meditare è divenire consapevoli e conduce alla conoscenza di sé.
Conoscersi è incominciare a non avere più paura: allora possiamo cominciare ad andare nella vita leggeri, possiamo sorridere di noi ed osservare curiosi il mondo.

La meditazione come gioco
Incontro condotto da Anna Fata e Roberto Olivieri
9 ottobre 2010 ore 15-16,30
Centro studi Blu Jarma, Senigallia  AN

E’ necessario iscriversi entro il 7.10
Info e iscrizioni: info@armoniabenessere.it

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *