Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

comunita

Le ragioni del nostro essere comunità

Una comunità fondata sulla comunione del sentire di coscienza.
Una comunità di persone che scendono nel ventre della conoscenza e della dimenticanza di sé.
Una comunità dove la meditazione e la contemplazione diventano vita.

1 – La comunità è composta da coloro che vivono, sostengono e alimentano il Sentiero contemplativo partecipando, con modi e tempi personali, agli intensivi, ai gruppi, agli incontri comunitari, allo zazen, alla pratica della gratuità, alla community.
La comunità è il luogo di vita e di esperienza più profondo nel Sentiero, l’officina dell’incontro con sé.
L’adesione alla comunità avviene attraverso una dichiarazione esplicita, dopo aver sperimentato un periodo di vita comunitaria superiore ai dodici mesi.

2 – Quando la persona aderisce alla comunità, si impegna consapevolmente a vivere, sostenere, alimentare il Sentiero contemplativo offrendosi come collaboratrice efficace, nel cammino incontro a sé, dei propri compagni di viaggio.

3 – L’aderente può lasciare la comunità quando vuole, non esiste vincolo; quando in sé non riscontra più le basi per una partecipazione attiva, lo comunica agli altri aderenti.
L’aderente comunque decade quando, per un periodo superiore ai quattro mesi, senza motivazione, non partecipa ad alcun aspetto della vita comunitaria.

Per contattare la comunità: comunita@contemplazione.it

Print Friendly, PDF & Email