Conta l’intenzione

Il tuo giorno inizia con l’incontro con gli amici, con i compagni di viaggio, via web.
Simultaneamente le ombre della notte si attenuano e la luce dell’aurora e dell’alba man mano avanza.
Il canto del merlo si fa più pressante.
Lo schermo del pc celebra l’incontro; la notte e la luce che viene, celebrano l’incontro; il canto del merlo celebra l’incontro.
Non conta il come, il dove, il quando o il quanto, conta l’intenzione.

2 commenti su “Conta l’intenzione

  1. Bello il pensiero di Elena, un pensiero declinato al quotidiano, capace di dare luce al processo: l’intenzione non può non “colorare” l’azione, coinvolgendo tutti i piani, attraversando quel che siamo, immersi in quel che è.
    Non conta il cosa o il chi, conta quel che ne facciamo.

  2. conta l’intenzione quando sbucci le mele per i tuoi figli, conta l’intenzione quando fai la lavatrice, conta l’intenzione quando saluti uscendo, conta l’intenzione quando dai un consiglio, conta l’intenzione quando stai in silenzio

Lascia un commento