Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

d-30x30Cervello. Dizionario del

Comunemente si tende a considerare il cervello come la sede del pensiero ma, secondo le Guide, non è affatto così: la sede dei pensieri è il corpo mentale che li elabora mentre il cervello è solamente l’organo che li riceve e li decodifica per permettere all’individuo incarnato di esprimerli sul piano fisico.
Accanto alle funzioni cerebrali collegate al pensiero esistono poi varie altre funzioni del cervello che, secondo le Guide, può venire considerato come una sorta di centralina che smista i vari fattori che permettono alla persona di condurre la sua esistenza, decodificando gli input fisiologici, emotivi e psichici (che non nascono  dal cervello ma dai vari corpi fisico, astrale e mentale) che sono preposti all’elaborazione di tutti gli elementi che servono all’incarnato per portare avanti la propria esistenza nel modo più adeguato ai bisogni evolutivi della sua coscienza.

Dal volume del Cerchio Ifior, Dall’Uno all’Uno, Volume secondo, parte prima, pag. 44, Edizione privata

Indice del Dizionario del Cerchio Ifior

Print Friendly, PDF & Email