Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

d-30x30Tolleranza. Dizionario del

Sino a che punto bisogna essere tolleranti? Questa è la tipica domanda è un po’ difficile dare una risposta generica, perché bisognerebbe osservare caso per caso l’applicazione della tolleranza; in quanto esistono dei casi in cui è necessario essere sempre tolleranti perché, altrimenti, un comportamento di un altro tipo potrebbe provocare, che so io, una reazione sbagliata, per esempio, mentre ci sono altri casi in cui, proprio per il bene dell’altro, è necessario essere inflessibili; è il caso, ad esempio del comportamento da tenere in certe occasioni nei confronti dei figli.
Certamente, senza dubbio, la tolleranza può essere osservata da due punti di vista differenti: la tolleranza che uno ha interiormente e come manifesta questa tolleranza.
Dal punto di vista spirituale l’individuo che ha una certa comprensione, che ha compreso certe cose, è portato ad essere tollerante verso gli altri, verso quelli che non hanno compreso, perché capisce che questi altri non hanno ancora raggiunto certe comprensioni e, quindi, sono soggetti a commettere errori proprio per mancanza di comprensione. Quindi, l’individuo che ha raggiunto la comprensione dovrebbe riuscire ad essere sempre tollerante con chi non ha raggiunto la stessa comprensione.
Il problema si complica, invece, nel passo successivo, ovvero se questa tolleranza va manifestata o no.
Le guide ci suggeriscono che l’individuo dovrebbe essere sempre tollerante dentro di sé, dovrebbe però anche essere in grado di comprendere quand’è il momento di mettere in atto questa tolleranza e quando è il momento, invece, di far vedere agli altri che non è possibile tollerare certi comportamenti; e di mostrare con l’esempio, con la reazione, con le azioni, e via dicendo, che l’altro individuo sta sbagliando e quindi è giusto che si soffermi un attimo ad osservare quanto sta facendo, per comprendere dov’è l’errore che sta facendo.

Dal volume del , Dall’Uno all’Uno, Volume secondo, parte prima. Edizione privata

Indice del Dizionario del Cerchio Ifior

 

Print Friendly, PDF & Email