Daigu Ryokan, poeta dello zen

Ogni volta che ho bisogno di tornare all’essenziale prendo in mano un libro di Ryokan. D. Ryokan, Poesie, e-book scaricabile gratuitamente                   D. Ryokan, Poesie di Ryokan, La vita felice editore                   D. Ryokan, Novantanove Haiku, La vita felice … continua..

La comunione dei sentire oltre il tempo ed il limite personale

Quante volte è accaduto in questi anni che le interiorità vibrassero all’unisono come braccia di un diapason! È accaduto nelle sedute di accompagnamento, nei gruppi, nelle sessioni degli intensivi, mentre si sedeva assieme a tavola, nei silenzi come nelle risa. Il Sentiero è innanzitutto una condivisione di sentire che, a volte, diviene comunione dei sentire. … continua..

Perché dubitare?

“Dopo una giornata passata a mendicare, torno alla mia capanna e chiudo la porta. Brucio nel focolare dei rami ancora verdi; leggo con calma le poesie di Kanzan. Il vento dell’ovest porta la pioggia. Ogni tanto, distendo le gambe e mi riposo. Perchè affannarsi, perché dubitare?” Ryokan, monaco dello zen, 1758-1831 Poesie di Ryokan, La … continua..

Liberamente

Quando il tempo è in armonia, esco col bastone per una passeggiata primaverile. Al mormorio del ruscello nella valle fa eco il canto degli uccelli nella foresta. Se incontro un monaco, cammino con lui; se un amico, vado ospite in casa sua. Non assomiglia questa mia vita ad una nave che solca liberamente il mare? … continua..