Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

1164 posts by eremo

In quanti modi, a quanti livelli si può rispondere ad una domanda simile? A innumerevoli livelli, quanti sono i gradi di sentire che costituiscono ciascuna individualità e che la differenziano dalle altre. È dunque una domanda dalle mille risposte, tutte vere nella loro relatività. Perché relative? Perché la consapevolezza di nessuno di noi incarnati è […]

Approfitto di due commenti al post Il ciclo del vivente che da amore torna ad amore per approfondire l’argomento. Marco: 1- mi viene in mente il canto “Io non sono nulla”, che a un certo punto dice: eppure senza di me… Frase che sembrerebbe affermare una peculiarità del nostro esserci; 2- se la realtà non […]

“Tu creatura, chi sei? Tu sei ciò che dai agli altri Tu sei la compassione che sai donare a chi sta soffrendo. Tu sei la dolcezza che trasmetti a chi è amareggiato Tu sei il sorriso che porgi a chi è infelice Tu sei tutto quello che di te agli altri arriva Tu sei Tu, […]

La vita nell’eremo con i suoi modi, i suoi tempi, i suoi silenzi è la conseguenza di una scelta: permanere nella radice di sé. Quella scelta è stata compiuta molto tempo fa e non è fondata sulla volontà, ma sul piegarsi ad un’esigenza esistenziale. Un’esistenza intera chiedeva tempo, ritmo, silenzio, lontananza dalle menti e dalle […]

Stabiliamo il valore delle cose, delle persone, dei processi a partire dalla centralità dei nostri bisogni: ha valore ciò che interagisce creativamente con un nostro bisogno, possibilmente contribuendo a soddisfarlo. In una evoluzione di questa visione, ha valore ciò che non riguarda me, ma noi: al soggetto singolare si sostituisce quello plurale ma la sostanza […]

 Afferma Nicoletta commentando il post Tra accoglienza e rifiuto non vediamo il problema della giustizia: Mi chiedo: se queste complesse dinamiche sono karmiche, cosa posso fare io? Il senso di impotenza e frustrazione, almeno per me, e’ ormai connaturato. Se il pensiero si spinge a tutte le ingiustizie di questa terra si rimane smarriti e, […]