Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Tag: sentire

Ieri, in una lunga conversazione “camminata”, un fratello nel Sentiero mi raccontava di una sua esperienza nel sentire, sotto la guida del sentire. Guida certa, inconfutabile e inconfondibile, dove la parola diviene la Parola e il gesto, il Gesto. Sono stati transitori? Si, all’inizio. L’ampliamento del sentire è un processo irreversibile e per quanto possa […]

Dice Marco commentando il post Appunti sulla trasmissione della comprensione spirituale: Ma cos’è che deve morire esattamente? L’ideale morale che ci è stato trasmesso e che non tiene conto del mio sentire attuale? Io non posso che partire da lì del resto e l’insegnamento del Cristo diventa vita solo se coniugato con ciò che sono adesso… […]

Formato pdf A4 per la stampa, 3 pagine. Da una conversazione in chat su WhatsApp: Samuele: Vi siete mai chiesti perché, con tutta l’importanza che ha dato alla parola, all’insegnamento, Gesù abbia scritto solo sulla sabbia? Roberto:  Interessante; non credo lui si ponesse più di tanto il problema della trasmissione sapendo come funziona. Bisognerebbe chiedere […]

Dice Sandra commentando il post Rimanere, senza fine, in ascolto del sentire: C’è un punto in cui non ti fidi più del recitato della mente ma il sentire non fluisce ancora bene, credo sia il deserto o qualcosa di simile, comunque un passaggio che per molti viaggiatori arriva. Una terra di nessuno. Ma non è […]

Da Meditazioni quotidiane di oggi, 11 maggio: Ma, figlio mio, figlia mia, figli miei, non vi dimenticate che non è la vostra mente, non sono i concetti della filosofia che attraversano le vostre teste quello che guida la vostra esistenza; ciò che guida la vostra esistenza è ciò che è nella vostra coscienza, e ciò […]

Dice Nadia commentando il post Niente più dell’ordinario ci interroga e ci insegna: A volte ho l’impressione che ciò che sto vivendo sia una grande concessione, un regalo, un dono troppo grande per me. Non riesco sempre a riportarmi sulla questione che ciò che sto vivendo sia invece generato dalla mia coscienza e niente altro che il […]