“Rimanete semplici e soli”

E’ una raccomandazione cara ai maestri del Cerchio Firenze 77.
Più guardo una parte del mondo dei ricercatori spirituali, più ne leggo i materiali, più in me si rafforza la consapevolezza di una lontananza abissale da quel  mondo: una estraneità.
Negli anni abbiamo costruito una trama di relazioni e di proposte sostenute ed accompagnate da parole e concetti chiave quali: perdere, abbandonare, arrendersi, scomparire, divenire irrilevanti.

continua..“Rimanete semplici e soli”

Incontro a se stessi. Un percorso di consapevolezza

Diventare consapevoli di chi siamo nel profondo, venire a contatto con la nostra natura intima, ci permette una comprensione di noi più dinamica e creativa e ci fa sentire in armonia con noi stessi, con gli altri e ci mette in contatto con la nostra essenza spirituale.

Temi del percorso
La costituzione umana e la definizione del sé
Il sé corporeo, il sé emotivo, il sé spirituale
Capire, essere consapevoli, comprendere
Meditazione e contemplazione

Articolazione degli incontri
Esercizi di respirazione, scarica e rilassamento per sgomberare la mente e porsi in una situazione di attenzione e accoglienza.
Presentazione del tema dell’incontro anche con attività pratiche.
Discussione.

Luogo e giorno degli incontri
Il corso si terrà a San Costanzo in una stanza del complesso della chiesa di Sant’Agostino, il sabato pomeriggio dalle ore 17 alle 19, nei seguenti giorni: 1 ottobre, 15 ottobre, 29 ottobre, 12 novembre.
E’ possibile iscriversi entro lunedì 26 settembre chiamando il numero: 0721935275 o inviando una mail a: dalsilenzio@alice.it; in alternativa si può dare l’adesione anche a chi vi ha contattato personalmente.

Modalità di partecipazione
E’ previsto un numero massimo di dieci partecipanti.
Indossare una tuta o comunque pantaloni comodi e portare due coperte (o una coperta e un tappetino) e un piccolo cuscino.

Il percorso è condotto da Catia Belacchi.

Espressione, consapevolezza, resa. Settimana comunitaria a Sestino (AR), agosto 2011

Programma di massima delle giornate:
8-9,30 Camminata meditativa nel bosco
10,30-12,30 Strumenti per introdursi alla conoscenza di sé: L’indagine sulla personalità attraverso Human Design, conduzione Rosangela Pozzi
16-17 Pratica corporea e introduzione alla pratica del Movimento Autentico, conduzione Federica Pinna
18-20 Sessione serale, conduzione Roberto Olivieri

Alcune sequenze delle sessioni sul movimento guidate da Federica Pinna, ed altre relative all’esperienza del sabato con il colore.
[nggallery id=20]
Una introduzione al Movimento Autentico condotta da Federica Pinna

 

Lo sguardo su quei momenti di Roberto D’E.
[nggallery id=21]

Gruppo di approfondimento del Sentiero contemplativo: Il Tarlo

Argomenti del terzo anno

Tema di fondo:
L’intenzione
Temi particolari :
1-Essere e divenire
2-Osservando l’identità
3-Osservando il mondo
4-Zazen, lo stare, il risiedere
5-L’intenzione condizionata e non condizionata: l’affluire dell’imponderabile
6-Imparare ad interpretarsi come non-identità osservando il macigno dell’esserci
7-La solitudine della persona della via spirituale
8-Cosa significa a questo punto l’espressione “totale manifestazione e totale trascendenza”
9-Solo fatti che accadono

Struttura

9-9,30   Meditazione guidata
9,30-10  Meditazione in movimento
10,15-11  Esposizione del tema
11-12,30  Confronto sul tema
13-14,30  Pranzo
14,30-15,10 Meditazione in movimento
15,20-17,30 Discussione e approfondimento del tema

Calendario

………………………………………………………………………………..

Gruppo di approfondimento del Sentiero contemplativo del Giovedì

Argomenti

Tema di fondo:
L’intenzione
Temi particolari :
1-Essere e divenire
2-Osservando l’identità
3-Osservando il mondo
4-Zazen, lo stare, il risiedere
5-L’intenzione condizionata e non condizionata: l’affluire dell’imponderabile
6-Imparare ad interpretarsi come non-identità osservando il macigno dell’esserci
7-La solitudine della persona della via spirituale
8-Cosa significa a questo punto l’espressione “totale manifestazione e totale trascendenza”
9-Solo fatti che accadono

Struttura

15,30-16,10   Meditazione guidata
16,10-16,40  Esposizione del tema
16,40-17,40 Confronto sul tema

Calendario..

…………………………………………..