Impermanenza

Un altro pezzo di me è morto stanotte.
Nulla di vero è di quel che abbiamo,
brevi sono gli anni,

continua..

Inverno

Il passo risuona
sul terreno indurito dal gelo.
Il rovo è secco e gli alberi spogli,
la pioggia cade
sulle foglie accartocciate
ai margini della strada.

continua..

Presente, ma non importante

Cosi come è stato dopo il ritorno dalla Lunigiana, allo stesso modo, ma in maniera molto più forte, si presenta ora il dopo-Sestino.
C’è come la costante percezione del non esserci mai stata. Come un sogno fatto, dove al risveglio tutto viene cancellato e non rimane più nulla.

continua..

Resta qui

Resta qui,
non lasciare andare la mia mano,
fammi compagnia se ne ha voglia.

continua..