Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Sai di essere nulla

Davanti agli occhi pianure di sabbia,
le fondamenta del tuo quotidiano
sono piccole cose;
vai nei tuoi giorni incerti,
senti di esserci
e sai di essere nulla,
niente di niente,
pura inutilità.
Vivi l’esperienza dello scomparire a sé
e ti abbandoni al vuoto
che diviene spazio di esistenza.
Un sibilo di vita
scorre sulla pelle
ma la tua vita è una piccola cosa
che svanisce all’orizzonte,
e non c’è orizzonte.

Print Friendly, PDF & Email
  1. La Stillo… La Poeta dello Zen!

    ZenZa Parole 🙂

  2. molto intime queste parole.
    grazie.
    grazie per questi tuoi gesti di amore nel condividerci i tuoi tesori.
    un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *