Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Senza fare domande

Ad ogni alba
appoggio su di te lo sguardo,
mi lascio andare in totale abbandono
e ti abbraccio in silenzio,
che sia vero o meno che tu mi veda
non conta.
Nel luogo ampio e misterioso del sentire
affondo le mie mani in te
e torno ad abbracciarti,
silenziosamente,
senza cercare più oltre.
Non so dove mi porterai,
ma a te mi affido
senza fare domande.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *