Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Sta accadendo

Non occorre necessariamente parlare per essere ascoltati.
O dire chissà cosa per poter comunicare.
Non è necessario fare chissà quale movimento per essere visti.
Vano mi pare ogni affanno.
Lo sguardo e il gesto sono già qua, sempre presenti, come l’amore.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *