Il Sentiero contemplativo affonda le sue radici in queste tradizioni e fonti:
lo zen, a cui dobbiamo i primi fondamentali passi e l’impostazione di fondo che mai abbiamo abbandonato;
la via della Conoscenza, un’apertura senza confini sul mondo del sentire e della non-mente;
– l’insegnamento del Cerchio Firenze 77 e del Cerchio Ifior, fonti insostituibili che sono state determinanti nella strutturazione di un nuovo paradigma della realtà, della natura umana, della dimensione del divenire e di quella dell’Essere.
Tutto questo, unito all’esperienza della vita, alla pratica meditativa e contemplativa ha condotto all’elaborazione del paradigma del Sentiero che trovate compendiato nel volume L’Essenziale.
Nel sito trovate le radici del Sentiero e la sua visione della vita e della pratica meditativa e contemplativa, in particolare in queste categorie e tag:
In evidenza;
Essenziale;
Sentiero contemplativo.

PrintFriendly and PDF