Dove la mente vede il deserto, l'esperienza contemplativa svela il seme della vita

Category: Un nuovo monachesimo

Ho avuto bisogno di tempo, di molto tempo, di una vita intera da dedicare all’osservazione, all’ascolto, allo stare. Non avrei potuto vivere diversamente da come ho vissuto e da come vivo: il tempo altro non è che la possibilità di guardare nell’abisso. Una possibilità che si ripete, che viene offerta ogni giorno, ad ogni ora. […]

Sapevo che il post Chi sei? Sono il processo dell’obbedire avrebbe provocato qualche mal di pancia, d’altra parte non stiamo qui a “pettinare le bambole”. Non metto in dubbio che ci siano molte motivazioni valide per quei mal di pancia che affondano le radici nella storia di ciascuno di noi, ciononostante ribadisco un principio: quando si […]

Obbedire: latino oboedire, composto di ob e audire «ascoltare». Il processo dell’aderire all’ascolto senza da esso volersi e potersi affrancare, senza volerlo e poterlo negare, volendo e dovendo per intima natura propria assecondarlo e perseguirlo. Assecondare l’ascolto perché altro non è dato e non si cerca: quella è la vita di alcuni di noi, obbedire. Per […]

In quanti modi, a quanti livelli si può rispondere ad una domanda simile? A innumerevoli livelli, quanti sono i gradi di sentire che costituiscono ciascuna individualità e che la differenziano dalle altre. È dunque una domanda dalle mille risposte, tutte vere nella loro relatività. Perché relative? Perché la consapevolezza di nessuno di noi incarnati è […]

“Tu creatura, chi sei? Tu sei ciò che dai agli altri Tu sei la compassione che sai donare a chi sta soffrendo. Tu sei la dolcezza che trasmetti a chi è amareggiato Tu sei il sorriso che porgi a chi è infelice Tu sei tutto quello che di te agli altri arriva Tu sei Tu, […]

La vita nell’eremo con i suoi modi, i suoi tempi, i suoi silenzi è la conseguenza di una scelta: permanere nella radice di sé. Quella scelta è stata compiuta molto tempo fa e non è fondata sulla volontà, ma sul piegarsi ad un’esigenza esistenziale. Un’esistenza intera chiedeva tempo, ritmo, silenzio, lontananza dalle menti e dalle […]